crema anticellulite

Crema anticellulite fai da te

La cellulite è un problema che affligge molte donne e una buona crema può rappresentare un ottimo alleato per combatterla. Esistono inoltre molte ricette di creme anticellulite fai da te, che permettono di avere un prodotto totalmente naturale, poichè composte da oli essenziali o cibi disponibili in tutte le cucine.

 

Le creme anticellulite fai da te sono efficaci?

Le creme anticellulite fai da te potrebbero essere efficaci se ben preparate, rimane comunque il fatto che le aziende cosmetiche spendono ogni anno milioni di Euro in test, ricerche e miglioramenti, pertanto è ben difficile ottenere gli stessi risultati con delle creme prodotte in casa.
È comunque possibile risparmiare acquistando le creme anticellulite sul web, in quanto i negozi online propongono prodotti di qualità a prezzi inferiori vista l’assenza di spese di gestione che ne comporterebbe uno fisico (utenze, affitto, etc).
Inoltre molti marchi producono ottime creme a base di ingredienti naturali, che uniti alla ricerca ne amplificano l’efficacia.
Le lozioni fai da te possono essere abbinate a queste ultime per potenziare la guerra alla cellulite.
Gli oli essenziali hanno un costo piuttosto alto, ma sono destinati a durare per molto tempo, in quanto per ogni preparazione ne bastano solamente poche gocce.
Se si vogliono ottenere dei buoni risultati bisogna però avere la costanza di applicarle seguendo le istruzioni, seguire una dieta equilibrata, svolgere attività sportiva e bere almeno due litri d’acqua al giorno.
Ridurre inolte il consumo di sale, principale ingrediente che favorisce la ritenzione idrica.

 

Crema fai da te a base di caffè

La ricetta prevede un fondo di caffè mescolato a della crema idratante; la caffeina è infatti un formidabile riattivatore della circolazione sanguigna.anticellulite
Si può utilizzare in due modi: massaggiandola sulle zone critiche per almeno 10 minuti con una frequenza di 2-3 volte la settimana, avendo poi cura di risciacquare con acqua tiepida; oppure utilizzandola come impacco, lasciando agire sui punti da trattare per 25 minuti.

Se si desidera invece un composto totalmente naturale, si può sostituire la crema idratante con due cucchiaio d’olio di oliva.
In questo caso il trattamento deve essere essere eseguito almeno 2 volte alla settimana con un massaggio di almeno 20 minuti.

Crema fai da te a base di mandorle e pompelmo

Per realizzare questa lozione sono necessari olio di mandorle dolci, 12 foglie di edera e olio essenziale di pompelmo, tutti reperibili in qualsiasi erboristeria o farmacia ben fornita.

Far bollire per 20 minuti le foglie di edera e lasciar riposare per egual tempo. Tenere da parte un pò d’acqua di cottura e mescolarla con 10 gocce d’olio essenziale di pompelmo e 24 cl d’olio di mandorle dolci.
Far frullare l’edera con 6 gocce d’olio di mandorle dolci.
Spalmare quest’ultima sui punti da trattare, lasciar agire 30 minuti e risciacquare.
Massaggiare poi con la soluzione di oli e acqua di cottura dell’edera.

L’olio di mandorle dolci è il veicolo ideale per trasportare gli oli essenziali all’interno del corpo, mentre l’edera ha grandi proprietà anti infiammatorie e astringenti, che sono ben capaci di contrastare l’antiestetica pelle a buccia d’arancia.


Crema fai da te a base di cacao

Per ottenere questa lozione occorrono 4 cucchiaini di cacao in polvere amaro, 1 fondo di caffè, 2 cucchiaini di sale grosso e dell’acqua tiepida, la quale va gradatamente aggiunta agli ingredienti soldi per ottenere una consistenza simile al fango.

Applicare sui punti critici, avvolgere con pellica trasparente e far agire il composto per 30 minuti; risciacquare infine con acqua tiepida e idratare la pelle con una crema adatta.

Il cacao aiuta a sciogliere il grasso sottocutaneo, invece il caffè ha spiccate proprietà dimagranti.

Crema fai da te a base di alghe e sale

celluliteQuesto è un esfoliante che favorirà la circolazione sanguigna e si può ottenere mescolando 2 cucchiaio d’olio di oliva, 3 gocce di olio essenziale di rosmarino, 3 di pompelmo e 3 di cipresso, una pugno di sale iodato fino e 1 cucchiaio di fanghi d’alga Guam.
Lo scrub deve essere massaggiato per lungo tempo sulle zone da trattare precedentemente inumidite e può essere conservato fino a 30 giorni fuori dal frigo, purchè conservato in un barattolo di vetro ben chiuso.
Grazie al suo utilizzo, la pelle sarà liscia e levigata fin dal primo utilizzo.
Gli olio essenziali di cipresso e rosmarino sono degli affidabili alleati per combattere la ritenzione idrica ed il ristagno dei liquidi.

 

Crema fai da te a base di olio di vinaccioli

Questa crema anticellulite è composta da 2 gocce di olio essenziale di arancia amara, 2 di cipresso, 2 di ginepro, 2 di limone e 100 ml di olio di vinaccioli, che vengono mescolati insieme per ottenere un impasto compatto da applicare sulle zone colpite da cellulite.
Avvolgere con pellicola trasparente e lasciar agire 30 minuti e risciacquare.
Grazie all’olio di vinaccioli la pelle verrà ben tonificata.

Crema fai da te a base di limone e cannella

Questo trattamento fai da te è uno scrub a base di scorza di limone grattuggiata, 6 cucchiai d’olio di avocado, 3 cucchiai di cannella, 1 bicchiere di sale fino 3 gocce dei seguenti oli essenziali: equiseto, arancia dolce e cipresso.
Mescolare sale, scorza di limone e cannella, aggiungere gradatamente l’olio di avocato e gli oli essenziali.
Applicare sulle zone critiche e far agire per 15 minuti, avendo cura di risciacquare con acqua tiepida.
La cannella e il limone, oltre ad avere un profumo buonissimo, sono dei validi aiuti per debellare le tossine dall’organismo, che sono le prime ad accumularsi su fianchi, cosce e glutei.
L’olio di avocado è invece ricco di agenti idratanti e garantisce una pelle morbida.

Crema fai da te a base di ananas

Questo frutto, oltre ad essere molto gustoso, è anche un acerrimo nemico della cellulite e della ritenzione idrica.
È quindi possibile preparare un impacco con 4 fette di ananas frullate insieme ad un cucchiaino di radice di russo.
Applicare su gambe, glutei e fianchi, lasciar agire per 20 minuti circa e rimuovere con acqua tiepida.

Crema fai da te a base di rosmarino e limoneanticellulite

Per questa preparazione sono necessari 100 grammi di cera d’api, 15 gocce di oli essenziali di limone, betulla e rosmarino, 90 grammi di gel di aloe vera.
Far sciogliere la cera, aggiungendo poi il gel all’aloe e gli oli essenziali.
Conservare in frigorifero in un contenitore non trasparente.
Applicare il prodotto fino a completo assorbimento.
L’olio essenziale al limone purifica, disintossica e tonifica.
L’olio essenziale al rosmarino migliora la circolazione del sangue, mentre quello di betulla depura e drena.

Come applicare la crema anticellulite

La crema anticellulite, per far sì che penetri il più possibile nell’epidermide e rilasci al meglio i suoi principi attivi, richiede un’accurata applicazione con dei massaggi, i quali possono essere svolti in svariate modalità.
Bisogna sempre iniziare dalla caviglia e se possibile, effettuare una leggera spazzolatura per rimuovere le cellule morte e stimolare la microcircolazione locale.

1. Movimenti circolari: eseguire dei movimenti circolari mantenendo la pressione delle mani media;

2. Pugno: prendere a pugni le zone affette da cellulite;

3. Pizzico: pizzicare le parti del corpo interessate e muovere le dita come se si dovesse impastare.

1 thought on “Crema anticellulite fai da te”

Guseppina

Io ho provato a fare la crema anticellulite fai da te ma è assolutamente meglio quelle disponibili in commercio..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *